Indennizzo ENEL disagi interruzione energia mese di ottobre 2018

L’Enel stà provvedendo nelle bollette in arrivo in questi giorni al rimborso dell’indennizzo dovuto per l’interruzione di corrente elettrica avvenuta lo scorso Ottobre 2018, in alcune fatture del mese di Aprile (attualmente abbiamo segnalazioni riguardo fatture emesse da Servizio Elettrico Nazionale) questo indennizzo è presente sotto la voce: “indennizzo per mancato rispetto standard qualità” ricordiamo che l’importo per le utenze private è di 135 euro.

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Indennizzo ENEL disagi interruzione energia mese di ottobre 2018

Interruzione per cantiere sulla statale gestita da Friuli Venezia Giulia Strade

Ordinanza n. 072/2019 Friuli Venezia Giulia Strade SPA – S.R. 251 “della Val di Zoldo e Val Cellina” dal km 77+800 al km 83+600 nei comuni di Claut e Cimolais (PN)Lavori di posa di una nuova linea di telecomunicazione su infrastruttura esistente – Istituzione temporanea di cantiere stradale, di senso unico alternato della circolazione, regolato da movieri, con lavorazioni dalle ore 7.00 alle ore 18.30, escluse le giornate di domenica, e festività infrasettimanali, dal giorno 13.05.2019 e finoal giorno 30.06.2019.

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Interruzione per cantiere sulla statale gestita da Friuli Venezia Giulia Strade

Il consigliere Bidoli Giampaolo interviene in merito all’installazione dei contatori da parte di Hydrogea

La notizia dell’offerta di Hydrogea per l’installazione dei contatori ha già scatenato qualche protesta su Facebook, e non soltanto. Alcuni mesi fa, il consigliere regionale ed ex sindaco di Tramonti di Sotto, Giampaolo Bidoli, aveva manifestato dissenso rispetto a qualsiasi imposizione di costi sulle spalle dei residenti. «Dobbiamo cambiare sistema, perché i consorzi dell’acqua sono nati a seguito di un referendum popolare proprio per evitare speculazioni», aveva detto Bidoli dopo che a un cittadino di Montereale Valcellina erano stati chiesti 13 mila euro per l’adeguamento dello scarico di una casa. Secondo Bidoli, spetta a Hydrogea e Lta sostenere gli oneri di miglioramento della rete, utilizzando tutti gli utili d’esercizio disponibili in cassa e distribuendo così sul territorio quanto ricavato. La prospettiva di ingenti esborsi spiega anche perché molti abitanti della zona non si siano ancora adeguati, ma preferiscano pagare un forfait fisso, comunque molto elevato.

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Il consigliere Bidoli Giampaolo interviene in merito all’installazione dei contatori da parte di Hydrogea

Consorzio Bonifica Cellina Meduna : a giudizio Americo Pippo e il notaio Guarino

Peculato continuato in concorso e corruzione continuata per atti contrari ai doveri d’ufficio: sono le ipotesi di reato per le quali il gup Eugenio Pergola ha rinviato a giudizio l’ex presidente del Consorzio di bonifica Cellina-Meduna Americo Pippo, 68 anni, residente a Valvasone-Arzene, in qualità di pubblico ufficiale, e il notaio in pensione Aldo Guarino, 77 anni, originario di Palermo e residente a Pordenone.
Il processo comincerà il 13 settembre dinanzi al tribunale collegiale presieduto dal giudice Iuri De Biasi. In dibattimento il collegio difensivo (avvocato Marco Zucchiatti per Pippo e avvocato Gianni Massanzana per Guarino) intendono dimostrare l’estraneità dei loro assistiti alle accuse. Si tratta di una costola della maxi-indagine del pm Maria Grazia Zaina sull’ente consortile, che ha portato a quattro condanne per peculato in concorso lo scorso gennaio.Il pm Zaina ha accertato che il notaio Guarino è stato incaricato dal Consorzio del rogito di circa 900 atti pubblici, la maggior parte dei quali espropri e asservimenti, fra il 17 dicembre 2009 all’8 giugno 2015.  (fMv)

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Consorzio Bonifica Cellina Meduna : a giudizio Americo Pippo e il notaio Guarino

Incontro con Maieron e Cossi promosso dall’UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane

Saranno Luigi Maieron e Paolo Cossi i protagonisti dell’incontro che avrà luogo sabato 25 maggio 2019 alle ore 17.00 presso la Sede del Parco delle Dolomiti Friulane. L’incontro è organizzato dall’ufficio cultura dell’UTI delle Valli e delle DOlomiti Friulane nell’ambito del concorso letterario LO SGUARDO DELL’AQUILA

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Incontro con Maieron e Cossi promosso dall’UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane

EROGAZIONI liberali alla Pro Loco e All’Associazione Intorn al Larin con la possibilità di detrarre

La legge finanziario 2019 ha previsto la possibilità di detrarre le erogazioni liberali fatte dal contribuente in favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale e delle associazioni di promozione sociale godono invece di una detrazione pari al 30%, che sale al 35% per quelle in favore delle organizzazioni di volontariato. Infine, viene prevista la possibilità di dedurre le erogazioni liberali a favore delle Onlus e per quelle alle Associazioni di promozione sociale, dal reddito complessivo netto del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito dichiarato. La Pro Loco e l’Associazione Intorn al Larin sono Associazioni di promozione sociale per cui le erogazioni liberali fatte alle stesse possono essere detratte nella dichiarazione dei redditi

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su EROGAZIONI liberali alla Pro Loco e All’Associazione Intorn al Larin con la possibilità di detrarre

Farmaci, dispensari a Barcis e Cimolais

Dal 1′ maggio dipenderanno dalla farmacia di Anduins i due dispensari di Barcis e Cimolais. Lo ha disposto l’Azienda sanitaria. Tra le sedi farmaceutiche non assegnate ci sono quelle di Barcis e Cimolais, come comunicato ai due sindaci nel novembre scorso dall’Azienda. I primi cittadini, in attesa di una assegnazione definitiva, hanno espresso la volontà di procedere all’apertura del dispensario farmaceutico, in via provvisoria. Barcis e Cimolais hanno messo a disposizione locali attrezzati (in via Vittorio Emanuele II 15 a Cimolais e in piazza Vittorio Emanuele II 5, piano terra, a Barcis).
Questi gli orari. La farmacia di Anduins (ha sede in via Macilas) rimarrà aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, sabato e domenica chiuso. Per Cimolais l’apertura sarà il mercoledì, dalle 14 alle 15.30 e il sabato dalle 8.30 alle 10.30. A Barcis il servizio sarà operativo il mercoledì, dalle 16 alle 17 e il sabato, dalle 11 alle 13. Gli orari sono stati stabiliti anche sulla base di quelli dei medici di medicina generale. —

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Farmaci, dispensari a Barcis e Cimolais

Magazzino comunale_ i fondi per la sistemazione

Al vicepremier Matteo Salvini i ringraziamenti del Comune di Cimolais per aver finanziato la messa in sicurezza del magazzino del paese. A metà gennaio, due settimane dopo l’approvazione della finanziaria, il sindaco Davide Protti è stato infatti informato di un contributo da 40 mila euro erogato dal ministero dell’Interno. Si tratta di fondi destinati ai piccoli municipi per la bonifica di strade e immobili pericolanti. Protti ha scelto di investire le risorse provenienti da Roma nella sistemazione del fatiscente magazzino di Ruoia. Di qui, il “grazie” a Salvini, soprattutto per la celerità nella conclusione dell’iter burocratico. (fMv)


Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Magazzino comunale_ i fondi per la sistemazione

Sanità, i sindaci: Più fondi all’Aas 5

I Comuni del Pordenonese hanno scelto di parlare con una voce sola, quella di un territorio che fa i conti con uno storico sottofinanziamento e che non vuole rischiare paralisi in un settore delicato, quale la sanità, per giochi di potere e poltrone. E così dall’assemblea dei sindaci riunitasi nel municipio di Pordenone per approvare il conto consuntivo 2018 dei servizi in delega e per esprimere parere sul piano attuativo locale (Pal) 2019, sono usciti due ordini del giorno (trasformati poi in raccomandazioni) trasversali. Due documenti che ora il presidente dell’assemblea, il vicesindaco e assessore di Pordenone Eligio Grizzo, invierà alla giunta e al consiglio regionale. Atti che hanno un valore prettamente politico.  La conferenza dei sindaci dell’area vasta pordenonese – è stato scritto – verificato lo storico sottofinanziamento della sanità del Friuli occidentale che ha dimensioni ragguardevoli, vista la necessità di tradurre azioni e misure per superare tale dato» chiede che il consiglio e la giunta regionali «avviino il superamento di tali dati per un’equa ripartizione delle risorse sul territorio regionale».

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Sanità, i sindaci: Più fondi all’Aas 5

Appello di Conficoni «La Regione riapra la vecchia strada della Valcellina»

«La Regione deve accelerare il più possibile i tempi di riapertura della vecchia strada della Valcellina. Ne va del successo turistico dell’intera zona».  A lanciare l’ennesimo allarme per lo stato in cui versa l’ex statale 251 è il consigliere regionale del Partito democratico, Nicola Conficoni. L’esponente del centrosinistra ha presentato un’interrogazione al governatore Massimiliano Fedriga e all’assessore Gaetano Pizzimenti in cui chiede lumi sul percorso ciclopedonale, da tempo chiuso al transito a causa di alcuni imponenti frane. 
Secondo Conficoni, «l’attivazione di questo itinerario immerso nel cuore della Valcellina rappresenta un’opportunità per l’intero Friuli Venezia Giulia». «Sarebbe un modo intelligente per sfruttare al pieno delle potenzialità anche la ferrovia Sacile-Gemona, agganciando il fenomeno delle escursioni su due ruote che da qualche tempo interessa il nostro territorio», ha concluso il consigliere. 

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Appello di Conficoni «La Regione riapra la vecchia strada della Valcellina»

Sentieri dello Spirito passeggiate promosse dall’Associazione INTORN AL LARIN

Ritornano anche quest’anno le passeggiate sui sentieri delle ROGAZIONI organizzate dall’Associazione Intorn Al larin con una calendarizzazione mensile. Si aggiungono, in collaborazione con le Parrocchie i cammini di FATIMA da San Bellino (Cimolais) a San Gottardo (Claut) e viceversa il 13 di ogni mese da maggio fino ad ottobre

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Sentieri dello Spirito passeggiate promosse dall’Associazione INTORN AL LARIN

Coop di comunità per contrastare lo spopolamento

Combattere lo spopolamento e dare impulso allo sviluppo della montagna pordenonese: un progetto possibile con le cooperative di comunità. Confcooperative Pordenone ha promosso due incontri per fare il punto su questa forma di cooperazione, che offre servizi al territorio in svariati ambiti facendo lavorare i residenti. Negli appuntamenti si sono svolti a Cimolais alle 17.30 di venerdì 3 maggio, nella sede del Parco Dolomiti friulane, e alle 10 di sabato 4 maggio a Tramonti di Sotto, nella Casa della conoscenza, con ingresso libero, hanno portato gli esempi di due cooperative di comunità attive con successo: la coop Fuoco delle Alpi Giudicarie in Trentino (interverrà Luca Riccadonna) e il progetto La Rete dei Borghi di Confcooperative Abruzzo, sorta nelle realtà colpite dal terremoto (ne racconterà l’esperienza Massimiliano Monetti).Ha illustrato la tematica Giovanni Teneggi, direttore di Confcooperative Reggio Emilia e animatore di molte iniziative di cooperazione di comunità. L’evento rientra nell’attività di animazione del Gal Montagna leader, che ha previsto all’interno della Strategia di sviluppo locale un’azione per il sostegno all’avvio di una cooperativa di comunità. Il bando verrà pubblicato entro l’estate.

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Coop di comunità per contrastare lo spopolamento