Trovata dai fratelli Protti – emigranti in Canada – la tomba del nonno a Belluno

Il 15 settembre i f.lli Protti, emigranti in Canada,  hanno scoperto, dopo anni di ricerche,  il  luogo di sepoltura del nonno  nel cimitero di Belluno. ” E abbiamo finalmente potuto dirgli grazie, specifica il nipote Gerry  – in Canada andremo sulla tomba della nonna per dirle che l’abbiamo finalmente trovato. La prima cosa che faremo al nostro rientro sarà raccontare tutto ciò che abbiamo fatto in questi giorni in Friuli ai nipoti perché non esiste un futuro senza un passato”.  E’ stato solo in maggio che i fratelli Protti hanno saputo dall’Archivio di Stato di Udine che il nonno si arruolò nell’esercito italiano nell’aprile 1917 e venne riformato nel giugno del 1917 a causa della tubercolosi, probabilmente il motivo del suo ricovero all’ospedale di Belluno e del suo decesso. «Finalmente – dicono – avevamo capito perché non era tornato in Canada». «E dopo aver ricomposto l’albero genealogico – concludono – scriveremo un libro sulla storia della nostra famiglia. Vorremmo donarlo a Cimolais, Belluno, Udine e Victoria in Canada».  La storia completa è pubblicata nel ns. sito alla pagina  http://cimolais.it/giovanni-battista-ed-angela-maria-protti/

Questa voce è stata pubblicata in Categoria generale. Contrassegna il permalink.