Sulle modalità di ristrutturazione della casera Feron e della strada di accesso interviene il C.A.I. di Cimolais

 

Il Sig. Cenisi ha scritto una lettera al Gazzettino per esprimere le sue considerazioni in merito alla ristrutturazione della Casera “Feron”. Si chiede se il CAI non ha niente da dire?

In risposta il CAI Sezione di Cimolais ha espresso le sue considerazioni e fatto presente le azioni già messe in atto in merito alla questione come indicate nella lettera di seguito riportata .

Pubblicato in Categoria generale | Lascia un commento

Bondio: «L’Uti penalizza la montagna»

«L’Unione delle Valli delle Dolomiti friulane non ha portato miglioramenti nei servizi ai cittadini, anzi. E a essere penalizzata è prima di tutto la montagna, sulla quale si è già abbattuta la scure dei tagli». Lo sostiene l’esponente della Lega Nord di Tramonti di Sotto Roberto Bondio dopo che il presidente dell’Unione Andrea Carli ha partecipato a una conferenza internazionale a Cipro in cui si è discusso di cooperazione tra enti. «Dopo questo esordio internazionale, ci aspettiamo che i nostri cittadini abbiano maggiori e migliori servizi a costi più contenuti – ha detto Bondio – e che le amministrazioni comunali procedano con rinnovato entusiasmo all’attuazione di una riforma che porti grandi vantaggi ai municipi, in particolare montani».

Continua a leggere

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Bondio: «L’Uti penalizza la montagna»

Nicola Prizzon – campione di short track cimoliano

Anche quest’anno l’attività sportiva sul ghiaccio si è conclusa.  Il 01 e 02 aprile si sono tenuti  a Cortina i Campionati Italiani Giovanili di Short Ttrack. Nel corso della stagione Nicola ha partecipato a varie gare fra le quali quelle di Coppa Italia a Bormio, Bergamo e Pontebba guadagnandosi la possibilità di partecipare ai Campionati Italiani. In quest’ultima gara ha migliorato il suo record sulla distanza dei 500 m che gli ha aperto le porte alle gare europee dalla prossima stagione. Bravissimo Nicola!! e in bocca al lupo.

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Nicola Prizzon – campione di short track cimoliano

DOLOMITI SENZA CONFINI – CULTURE HAS NO BORDERS Dal 21 aprile al 7 maggio

Le Dolomiti protagoniste di Invasioni Digitali, il grande evento nazionale che trasforma le persone in narratori digitali.  16 gli eventi organizzati con l’aiuto di Dolom.it che ha mobilitato musei, associazioni, radio e amanti del territorio in una grande iniziativa partecipata.    Tra il 21 Aprile e il 7 maggio le Dolomiti entrano da protagoniste in  un  grande  evento  nazionale:  Invasioni  Digitali.    Invasioni  Digitali  è  un’iniziativa  nata  nel  2013, che trasforma le persone in promotori digitali del proprio territorio e che ha visto, in 4 anni,  oltre  1500  eventi  organizzati  in  tutta  Italia Continua a leggere

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su DOLOMITI SENZA CONFINI – CULTURE HAS NO BORDERS Dal 21 aprile al 7 maggio

C O N V E N Z I O N E per la gestione delle aperture del Parco Faunistico e del Centro Visite PIANPINEDO nonché di un Punto Informativo/biglietteria in località Compol per l’accesso in Val Cimoliana

Affidata al Parco delle Dolomiti Friulane l’apertura del Parco Faunistico e del Centro Visita di Cimolais. L’Ente Parco si impegna ad effettuare il servizio di gestione delle aperture del Parco Faunistico PIANPINEDO nonché del Punto Informativo/biglietteria in località Compol per l’accesso in Val Cimoliana. L’apertura del Parco Faunistico PIANPINEDO è prevista tutte le domeniche e i giorni festivi dalla seconda domenica di aprile alla seconda domenica di ottobre e tutti i giorni, (tranne il lunedì), durante il mese di agosto con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Continua a leggere

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su C O N V E N Z I O N E per la gestione delle aperture del Parco Faunistico e del Centro Visite PIANPINEDO nonché di un Punto Informativo/biglietteria in località Compol per l’accesso in Val Cimoliana

C O N V E N Z I O N E per l’affidamento in gestione del Villaggio di casette sugli alberi in Val Cimoliana

Stipulata con la ditta Freschi Marica – Rifugio Pordenone, con sede legale in Cimadolmo (TV), la convenzione per l’affidamento in gestione del Villaggio di casette sugli alberi in Val Cimoliana. Il Gestore s’impegna a svolgere gratuitamente la gestione del Villaggio di casette sugli alberi in Val Cimoliana, composto da n. 2 casette in legno. Le strutture sono concesse nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, perfettamente noti alla parte; al termine della gestione dovrà essere riconsegnato al Comune in buono stato. Eventuali danni non derivanti dal normale deterioramento saranno posti a carico del Gestore: a questo scopo dovrà essere redatto apposito verbale di consegna e riconsegna delle casette, sottoscritto dalle parti interessate.

Continua a leggere

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su C O N V E N Z I O N E per l’affidamento in gestione del Villaggio di casette sugli alberi in Val Cimoliana

Giovanni Battista e Angela Protti emigranti in Canada – seconda parte della loro storia

Seconda Parte:  I figli orfani

 All’inizio, la famiglia DelBosco, originaria del Friuli, si prese cura dei bambini orfani di Giovanni Battista e Maria Protti.  Come Giovanni Battista, il signor DelBosco lavorava in una miniera nei pressi di Pocahontas.  Ad un anno della morte dei loro genitori, i tre bambini piccoli sono stati inviati ad un orfanotrofio a circa 300 chilometri di distanza, dove son cresciuti e sono stati istruiti dalle suore canadese di origine francese.  L’orfanotrofio si trovava a St. Albert, vicino alla città di Edmonton.  Sebastiano invece e rimasto a Pocahontas per lavorare nella miniera.Abbiamo trovato delle foto che ci dimostrano che, nonostante la distanza che li separava, Sebastiano e rimasto in contatto con i suoi fratellini che si trovavano in orfanotrofio, come pure la famiglia Del Bosco. Sappiamo che hanno parlato ai piccoli dei loro genitori, della morte della madre e la sepoltura a Pocahontas, della la morte del padre in Italia, e delle loro origini a Cimolais.

Continua a leggere

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Giovanni Battista e Angela Protti emigranti in Canada – seconda parte della loro storia

Adunata alpini VENEZIA 1960 – Gruppo Alpini Cimolais

Bel ricordo di 55 anni fa – il Gruppo Alpini di Cimolais all’adunata di Venezia. Per concessione di Renzo “Cain”.  Chi desidera pubblicare foto su questo sito può inviarle a rita-bressa@libero.it o mediante whatsapp. Provvederemo a pubblicarle. Grazie.

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Adunata alpini VENEZIA 1960 – Gruppo Alpini Cimolais

Riccardi: «Soccorsi, si rinnovi l’accordo con il Veneto»

Riccardo Riccardi, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale ha chiesto all’Assessore Regionale alla Sanità Telesca il perchè del  ritardo subito da un’operazione di soccorso a Erto e Casso a causa del forzoso rientro in base dell’elicottero per carenza di benzina. Il mancato rinnovo di una convenzione con il Veneto ha impedito di fare riferimento alle strutture del Bellunese, distanti solo pochi chilometri dal luogo dell’incidente.

Continua a leggere

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Riccardi: «Soccorsi, si rinnovi l’accordo con il Veneto»

Concessi in uso i pascoli di Bregolina Grande

Aggiudicato in via definitiva al sig. Ropele Sergio di Aviano con un canone di affitto annuo di euro 409,37 l’affitto in via sperimentale dei prati a pascolo  beni denominati nel loro complesso “Malga Bregolina” siti in Comune di Cimolais in località Bregolina Grande. L’affitto è stato concordato con il Parco delle Dolomiti Friulane , gestore della casera, che ha dato il nulla osta per la stipula del contratto.

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Concessi in uso i pascoli di Bregolina Grande

Rogo, un mozzicone la causa più probabile

Tutto sotto controllo, nelle vicinanze del campo sportivo di Cimolais, dopo l’incendio che  ha distrutto 5 mila metri quadrati di prativo e vegetazione rada. La guardia forestale della stazione di Claut ha effettuato un altro sopralluogo, data la sua estrema vicinanza al centro urbano. L’occasione si è rivelata opportuna per lanciare l’ennesimo invito alla cautela dopo una stagione invernale praticamente all’insegna del cielo sereno. Da fine novembre, anche la Valcellina è infatti alle prese con una siccità accentuata e il rischio di incendi boschivi è all’ordine del giorno.’episodio di Cimolais è quasi sicuramente riconducibile alla distrazione di qualcuno che, scaricando ramaglie in un cumulo a fianco dell’impianto sportivo, ha lasciato cadere un mozzicone di sigaretta.E’ invece improbabile che si tratti del gesto di un piromane, visto che il fuoco è divampato in pieno giorno e a pochi metri dalla caserma dei carabinieri. Qualche mese, fa una situazione simile aveva mandato in fumo una scarpata a Lesis di Claut e agli inizi del 2016 era stata la vicina frazione di San Floriano di Cimolais a rischiare grosso. (Fonte MV)

 

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Rogo, un mozzicone la causa più probabile

Domande contributo per gas

La Regione ha deliberato la concessione di contributi a favore delle famiglie residenti nei comuni di Forni di Sopra, Forni di Sotto e Paularo in Carnia, e di Andreis, Barcis, Cimolais e Claut nel pordenonese, a sostegno degli oneri derivanti dall’utilizzo del gas Gpl e aria propanata. Il contributo viene erogato per il maggiore prezzo che le famiglie di questi comuni, non metanizzati, devono sopportare per il riscaldamento domestico, rispetto al prezzo del metano. Il prezzo del Gpl in questi comuni infatti supera anche di tre volte quello del metano. Gli interessati potranno presentare le loro istanze dalle 9 del 4 aprile sino alle 13 del 2 maggio all’ufficio tecnico del Comune da martedì a venerdì o trasmetterle via Pec, con esclusione della mail ordinaria o per posta raccomandata. La presentazione delle domande, redatte su apposito modulo reperibile nei municipi dei Comuni menzionati, deve essere accompagnata da una marca da bollo di 16 euro. La domanda deve essere debitamente sottoscritta  dal titolare dell’utenza a pena di inammissibilità e dovrà essere corredata dalle copie delle fatture emesse nel 2016 attestanti i metri cubi erogati nel periodo dal 1 gennaio al 31 dicembre e dalla fotocopia di un documento di identità in corso di

Pubblicato in Categoria generale | Commenti disabilitati su Domande contributo per gas